Cosa è una Casa Passiva

Una Casa Passiva è un edificio ad altissime prestazioni! E’ un edificio ad altissime prestazioni sia energetiche, sia di comfort.

Sul confort ci sarebbe da parlare molto quindi rimandiamo ad altro post.

Invece per quanto riguarda le prestazioni energetiche possiamo semplificare dividendole in due parti.

Fabbisogno energetico

La prima parte riguarda il fabbisogno energetico di riscaldamento e il fabbisogno energetico di raffrescamento.

In altre parole trattasi di quella quantità di energia, necessaria per riscaldare o raffrescare un ambiente nell’arco di un anno intero.

Questo parametro viene espresso in kilowatt ore per metro quadrato anno [kW/(h*mqa)]. In maniera semplificata esprime quanto combustibile viene utilizzato per riscaldare e raffrescare un metro quadrato in un anno.

Moltiplicando per i mq dell’edificio ottengo la quantità di energia necessaria per riscaldare / raffrescare l’appartamento / l’edificio.

A seguire è possibile moltiplicare questo valore per un indice legato al costo di produzione per ogni kWh per ottenere il totale degli gli € che devo pagare ogni anno per il riscaldare e raffrescare l’edificio.

Potenza di un impianto

La seconda parte delle prestazioni energetiche riguarda la potenza degli impianti necessari per riscaldare o raffrescare un edificio, in una casa Passiva le potenze in gioco sono davvero basse.

La potenza possiamo paragonare alla grandezza di un impianto, ovvero più potenza riesce a fornire un l’impianto, più questo impianto sarà grande.

La domanda sorge spontanea: Quanto grande è un impianto in una casa passiva?

Questo dipende dal sistema di impianto installato, ma semplificando possiamo dire che un appartamento di 100 metri quadrati potrebbe essere riscaldato con un semplice asciugacapelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.